PATOLOGIE

PAZIENTE ALZHEIMER – TERAPIA NON FARMACOLOGICA – MEMORY TRAINING

Con questa terapia si cerca di indirizzare l’individuo ad associare in modo spontaneo il ricordo a particolari persone, animali o a specifici momenti del passato.

Tale trattamento si fonda sull’idea che ogni informazione viene appresa con maggiore successo se collegata ad elementi emotivamente forti per la persona che li ha vissuti.
Le emozioni e le motivazioni rivestono infatti un ruolo primario nella memoria.

PATOLOGIE - PAZIENTE ALZHEIMER - TERAPIA NON FARMACOLOGICA - MEMORY TRAINING
PATOLOGIE - PAZIENTE ALZHEIMER - TERAPIA NON FARMACOLOGICA - MEMORY TRAINING
PATOLOGIE - PAZIENTE ALZHEIMER - TERAPIA NON FARMACOLOGICA - MEMORY TRAINING
PATOLOGIE - PAZIENTE ALZHEIMER - TERAPIA NON FARMACOLOGICA - MEMORY TRAINING
PATOLOGIE - PAZIENTE ALZHEIMER - TERAPIA NON FARMACOLOGICA - MEMORY TRAINING
PATOLOGIE - PAZIENTE ALZHEIMER - TERAPIA NON FARMACOLOGICA - MEMORY TRAINING
PATOLOGIE - PAZIENTE ALZHEIMER - TERAPIA NON FARMACOLOGICA - MEMORY TRAINING
PATOLOGIE - PAZIENTE ALZHEIMER - TERAPIA NON FARMACOLOGICA - MEMORY TRAINING
PATOLOGIE - PAZIENTE ALZHEIMER - TERAPIA NON FARMACOLOGICA - MEMORY TRAINING
PATOLOGIE - PAZIENTE ALZHEIMER - TERAPIA NON FARMACOLOGICA - MEMORY TRAINING
PATOLOGIE - PAZIENTE ALZHEIMER - TERAPIA NON FARMACOLOGICA - MEMORY TRAINING