QUIZ

RELAZIONE UTENTE FAMIGLIA EQUIPE – QUIZ 14

1 – La fragilità include dimensioni di tipo…

A – Fisico-biologico

B – Fisico-biologico-sociale

C – Fisico-biologico-psicologico

D – Fisico-biologico-psicologico-sociale

2 – Quale tra i seguenti costituisce un metodo d’indagine della psicologia?

A – Metodo sperimentale

B – Metodo razionale

C – Metodo ipotetico-deduttivo

D – Metodo intuitivo

3 – In quali condizioni si può verificare mutismo elettivo?

A – Paralisi

B – Sordità

C – Deficit intellettivo

D – Nevrosi

4 – Nel concetto di relazione di aiuto sono implicati i seguenti soggetti:

A – Operatore-utente

B – Utente-operatore-amministrazione (intesa come struttura)

C – Operatore-utente-colleghi

D – Tutte le precedenti

5 – Chi manifesta un atteggiamento di continua riflessione sullo stato somatico, alla ricerca di segni di malattia, si definisce:

A – Maniaco

B – Psicolabile

C – Isterico

D – Ipocondriaco

6 – La psicologia è una scienza che studia il comportamento inteso come:

A – Espressione della personalità

B – Espressione della maturità

C – Espressione dei condizionamenti ambientali

D – Espressione di patologie

7 – Quali fattori influenzano Io sviluppo affettivo, cognitive e sociale del bambino?

A – Gli usi e i costumi

B – Una famiglia normale

C – Diversi fattori tra i quali il patrimonio genetico

D – II gruppo di gioco

8 – Se un soggetto presenta psicosi, sono presenti:

A – Attacchi di panico

B – Allucinazioni

C – Depressione

D – Ritardo mentale

9 – L’educazione/animazione nei servizi sociali:

A – Attraverso progetti specifici mira a far emergere le potenzialità latenti di una persona, con l’obiettivo di modificare le sue condizioni di vita

B – È una pratica sociale che ha come obiettivo l’organizzazione di attività ludiche e ricreative, per passare il tempo

C – È una pratica a sé, che non tiene conto della progettazione assistenziale globale del servizio

D – È una tecnica di stimolazione cognitiva

10 – Com’è lo stato di coscienza durante un attacco isterico?

A – Crepuscolare

B – Confusionale

C – Oniroide

D – Assente

11 – Quale tra le seguenti tipologie di gruppi è presente negli studi di sociologia?

A – Gruppo sociale

B – Gruppo aggregato

C – Categoria sociale

D – Tutti e tre

12 – Nella relazione di aiuto è importante:

A – Un corretto uso della comunicazione e una buona abilità relazionale

B – Una buona abilità relazionale e, l’impiego di proprie risorse personali

C – Un corretto uso della comunicazione, l’impiego di proprie risorse personali e una buona abilità relazionale

D – Nessuna delle risposte

13 – Come si definisce la capacità dell’organismo di mantenere costanti, in stato di equilibrio, le condizioni chimico-fisiche interne al variare delle condizioni ambientali?

A – Termogenesi

B – Anabolismo

C – Catabolismo

D – Omeostasi

14 – La storiografia psicologica moderna riconosce il merito di aver sistematizzato la psicologia costituendola come?

A – Ivan Pavlov

B – Edward B. Titchener

C – Wilhelm Wundt

D – Wolfgang Koehler

15 – Dare “speranza” al malato oncologico significa:

A – Utilizzare tutti gli elementi positivi per mobilizzare tutte le risorse del malato

B – Proiettare illusioni per far emergere le potenzialità del malato

C – Fornire informazioni per l’autogestione della malattia

D – Fornire attraverso un colloquio empatico sentimenti di gioia nel malato

16 – Perché nella teoria dei sistemi si parla di modello di causalità circolare?

A – Perché si valorizzano i rapporti causa-effetto nella spiegazione dei fenomeni

B – Perché si da importanza alle connessioni tra le parti di un sistema e alla loro reciproca influenza

C – Perché non si ritiene importante la ricerca delle cause

D – Perché si pensa che un sistema sia meglio rappresentabile da un cerchio che da una linea

17 – Quando un paziente psichiatrico si trova nella fase di escalation del ciclo dell’aggressività, quale fra le seguenti azioni non deve compiere l’O.S.S.?

A – Non molestare il soggetto

B – Non invadere lo spazio occupato dal paziente, pertanto mantenere una distanza utile

C – Porre il paziente dinanzi a scelte alternative in modo da impegnare l’attenzione e distrarlo

D – Dichiararsi in disaccordo con quanto sostiene il soggetto utilizzando un tono di voce caldo e rassicurante

18 – Le componenti fondamentali della persona sono:

A – Psicologica e fisiologica

B – Sociale e psicologica

C – Psicologica, fisiobiologica e socioculturale

D – Nessuna delle risposte

19 – Quale dei seguenti meccanismi di difesa è di tipo secondario?

A – Diniego

B – Scissione dell’io

C – Proiezione

D – Isolamento

20 – L’afasia è:

A – La differenza del diametro delle pupille

B – La perdita della capacità di parlare

C – L’incapacità di scrivere

D – La mancata coordinazione nell’esecuzione dei movimenti

21 – La comunicazione non verbale si esprime attraverso:

A – La postura, l’espressione del volto, lo sguardo

B – La postura, l’espressione del volto, lo sguardo, il contatto fisico, la distanza fisica

C – La postura, l’espressione del volto, il contatto fisico, la distanza fisica

D – Nessuna delle risposte

22 – La vicarianza delle attitudini nelle persone è:

A – Supplire ai deficit dovuti all’età utilizzando e potenziando altre funzioni e fattori

B – Mutare, in età avanzata, i propri interessi nelle attività ludiche

C – Desiderare, ad una certa età, il cambiamento negli orari di sonno-veglia

D – La tendenza, nella senescenza, ad essere meno efficiente a metà giornata

23 – Quale aspetto sociale riguarda la teoria dell’etichettamento?

A – Il razzismo

B – La famiglia

C – I gruppi di pressione

D – La criminalità

24 – Gestalt è una parola tedesca che significa “figura – forma”. Tale movimento nacque in risposta e in contrapposizione alla psicologia elementarista degli strutturalisti. Il concetto tipico della Gestalt è che:

A – Il tutto è uguale alla somma delle parti

B – Il tutto è meno della somma delle parti

C – Il tutto è più della somma delle parti

D – Nessuna delle precedenti

25 – La scala di Likert serve a misurare:

A – La coesione di un gruppo

B – La tipologia di leadership

C – La presenza di pregiudizi

D – Gli atteggiamenti sociali

26 – L’egocentrismo patologico è una manifestazione psichica tipica di:

A – Intossicazione da psicofarmaci

B – Comportamento criminale

C – Schizofrenia

D – Psicopatie

27 – I fattori che rendono possibile la realizzazione di un atto comunicativo sono:

A – Tre

B – Quattro

C – Cinque

D – Sei

28 – Quale delle seguenti patologie non fa parte del gruppo dei Disturbi Generalizzati dello Sviluppo (D.G.S.)

A – Sindrome di Asperger

B – Sindrome di Rett

C – Autismo

D – Sindrome di Down

29 – La bulimia è uno stato patologico caratterizzato da:

A – Un aumento dell’albumina nel sangue

B – Un aumento eccessivo di bile

C – Un’assunzione incontrollata di cibo

D – Un’inappetenza congenita

30 – Tra le fasi di elaborazione di una diagnosi di malattia grave, secondo Elisabeth Kubler- Ross, ci sono:

A – La fase di ansia, la fase di depressione

B – La fase di negazione, la fase di rabbia, la fase di patteggiamento

C – La fase di depressione, la fase di riorientamento, la fase di accettazione

D – La fase di negazione, la fase del senso di colpa, la fase del perdono