QUIZ

RELAZIONE UTENTE FAMIGLIA EQUIPE – QUIZ 7

1 – Nel modello teorico del Nursing proposto da Cantarelli, il ruolo dell’infermiere è relativo al grado di dipendenza del paziente consta nel:

A – Sostenere, compensare, sostituire, ma non indirizzare/guidare

B – Indirizzare/guidare; sostenere, compensare; sostituire

C – Indirizzare/guidare, sostenere, compensare ma non sostituire

D – Indirizzare/guidare, compensare, sostituire, ma non sostenere

2 – Quale fra i seguenti non è un disturbo della percezione?

A – L’afasia

B – L’agnosia

C – Le allucinazioni

D – Le illusioni

3 – La psicologia sociale studia il comportamento dell’individuo in rapporto alla società in cui vive mediante quale metodo di indagine?

A – Esperienziale e sperimentale

B – Sperimentale

C – Non sperimentale

D – Sperimentale e non sperimentale

4 – Il funzionamento intellettivo generale è definito da:

A – Q.I.

B – Capacità cognitive

C – Capacità intellettive

D – Nessuna delle tre

5 – Di che cosa si occupa la sociobiologia?

A – Della comunicazione animale

B – Del comportamento sociale degli animali

C – Delle comunità non urbanizzate

D – Dell’atropologia dei primitivi

6 – Tra i termini sotto indicati, quale significa “Educazione dell’uomo anziano”

A – Geriatria

B – Gerontologia

C – Geragogia

D – Semiologia

7 – Quali delle seguenti forme non sono tipiche delle paralisi cerebrali infantili?

A – Forme afasiche

B – Forme atesiche

C – Forme miste

D – Forme atassiche

8 – Nell’individuo psicotico:

A – E’ raramente modificata la capacità di percepire e avere coscienza dello stato di “malattia”

B – Non è modificata la capacità di percepire e avere coscienza dello stato di “malattia”

C – E’ modificata la capacità di percepire e avere coscienza dello stato di “malattia”

D – Non è mai modificata la capacità di percepire e avere coscienza dello stato di “malattia”

9 – L’ipocondria:

A – Non può mai coesistere con una malattia somatica reale

B – Può coesistere solo con una malattia somatica reale, ma diversa da quella di cui il paziente si preoccupa

C – Può coesistere con una malattia somatica reale

D – Alla lunga determina una malattia somatica

10 – Cosa si intende per arteterapia?

A – È una disciplina che, utilizzando tecniche artistiche grafico-plastiche, contribuisce alla diagnosi, alla presa in carico e al trattamento del disagio psicologico e sociale; si inserisce nei programmi di prevenzione e cura

B – È una modalità terapeutica, utilizzata per Io più da persona psicotiche, che autonomamente si curano, dipingendo o danzando

C – È Ia produzione artistica, frutto dell’azione creativa di persone inferme di mente

D – È un insieme di tecniche musicali, teatrali e di danza, con le quali I’artista esprime il proprio mondo interiore emotivo e cognitivo

11 – Il termine compulsione indica:

A – Un impulso patologico a rubare

B – La paura dei luoghi chiusi C

C – La tendenza ad agire coscientemente in maniera irrazionale

D – Un improvviso attacco di intensa paura

12 – Quando una persona si definisce autistica?

A – Nessuna risposta

B – Quando perde il contatto con la realtà, si rinchiude in se stessa e vive in un mondo impenetrabile

C – Quando, in un ambiente poco ricettivo, la persona si isola

D – Quando agisce come un automa

13 – Qual è la più corretta definizione della dislessia?

A – Confusione del soggetto nella pronuncia di determinate lettere

B – Incapacità del soggetto di trascrivere correttamente delle lettere

C – Disturbo della lettura e della scrittura per il quale il soggetto non riesce a distinguere le lettere simili ma diversamente orientate

D – Nessuna delle 3 risposte

14 – La signora Giulia preoccupata per le informazioni ricevute dal medico riguardo ai rischi che derivano dall’intervento chirurgico al quale sarà sottoposta, si rivolge all’Oss affermando con voce bassa: “chissa se ce la farò, ho paura di non svegliarmi più”. Quale tra le seguenti risposte contiene gli elementi di una relazione supportiva?

A – Non si deve preoccupare dell’intervento, la percentuale di insuccesso è bassa

B – Non si preoccupi, “lei è in buone mani”

C – Molti pazienti hanno le sue stesse preoccupazioni quando li accompagno in sala operatoria

D – Se ho ben capito lei teme di non farcela? Cosa la preoccupa in particolare?

15 – Nella società uno status ascritto:

A – Si conquista con il prestigio

B – Si ottiene solo con la ricchezza

C – Si raggiunge solo con l’intervento di persone influenti

D – È assegnato dalla nascita

16 – Definizione di empatia:

A – E’ sinonimo di simpatia

B – E‘ immedesimazione

C – E’ la percezione dei sentimenti dell‘altro

D – E’ mettersi nei panni dell‘altro

17 – Un carattere ereditario è definito recessivo se….

A – Non è determinato dal DNA

B – È mostrato fenotipicamente solo dagli individui omozigoti recessivi

C – È svantaggioso per gli individui che lo mostrano

D – Nessuna delle risposte

18 – L’anoressia mentale è:

A – Più frequente nel sesso femminile

B – Più frequente nell’adolescenza

C – A volte associata ad amenorrea

D – Tutte le precedenti

19 – Cosa si intende per acatisia?

A – Bisogno imperioso di muoversi

B – Perdita della capacità di eseguire sequenze motorie apprese con l’esperienza

C – Perdita progressiva della coordinazione muscolare

D – Nessuna delle precedenti

20 – Le reazioni di tipo ossessivo dell’anziano nascondono per lo più:

A – Stati depressivi

B – Metastasi celebrali

C – Una personalità psicopatica esplosiva

D – Un viraggio maniacale

21 – Quale dei seguenti sintomi è assente nella sindrome presuicidaria?

A – Idea di morte

B – Fuga delle idee

C – Restringimento del campo di pensiero

D – Isolamento

22 – La salute è definita come:

A – Assenza di malattia

B – Completo benessere psico – fisico e sociale

C – Una costante naturale e una variabile culturale

D – Nessuna risposta

23 – La prima socializzazione avviene:

A – Dalla nascita

B – Nell’lnfanzia

C – Nella pubertà

D – Nell’adolescenza

24 – Cosa si intende con il termine gnosia?

A – Capacità di riconoscere volti noti

B – Capacità di riconoscere il significato della realtà

C – Disturbo sensoriale

D – Disturbo psicosomatico

25 – La Sindrome di Gilles de la Tourette è caratterizzata da:

A – Autismo e stereotipie

B – Epilessia e manie

C – Riduzione del Q.I.

D – Tic e coprolalia

26 – Chi ha teorizzato il modello di adattamento?

A – Callista Roy

B – Hildegard Peplau

C – Evelin Adam

D – Dorothea Orem

27 – Una persona affetta da Bulimia Nervosa presenta quali caratteristiche?

A – Abbuffate ricorrenti caratterizzate dal consumo di grandi quantità di cibo e dalla sensazione di perdere il controllo sull’atto di mangiare

B – Comportamenti di compenso. Il vomito autoindotto è il meccanismo di compenso più frequentemente utilizzato, molte persone utilizzano lassativi e diuretici impropriamente, altre fanno esercizio fisico in modo eccessivo. Le abbuffate e le condotte compensatorie devono verificarsi almeno 2 volte a settimana per tre mesi

C – Preoccupazione estrema per il peso e le forme corporee. Il disturbo non si manifesta esclusivamente nel corso di episodi di anoressia nervosa

D – Tutte le precedenti

28 – La sindrome oligofrenica consiste in.…

A – Ritardo mentale e psicomotorio

B – Deficit senso-motorio

C – Ritardo del linguaggio

D – Nessuna risposta

29 – Quale dei seguenti termini non si riferisce a meccanismi di difesa?

A – Regressione

B – Rimozione

C – Riflessione

D – Identificazione

30 – La narcolessia è caratterizzata da:

A – Eccessiva e cronica sonnolenza

B – Febbricola, cefalea

C – Dolori generalizzati

D – Gonfiore generale dei linfonodi